λέγει που Ήράκλειτος ότι πάντα χωρει καί ούδέν μένει καί ποταμου ροηι απεικάζων τά όντα λέγει ώς δίς ές τόν αύτόν ποταμόν ούκ άν έμβαίης

Eraclito dice in qualche luogo che tutto scorre via e che niente rimane immobile, e paragonando le cose alla corrente di un fiume afferma che non potresti entrare due volte nello stesso fiume.

(Platone, Cratyl, 402a)

PANTAREI

Se sottoponiamo alla considerazione del nostro pensiero la natura o la storia umana o la nostra specifica attività spirituale, ci si offre anzitutto il quadro di un infinito intreccio di nessi, di azioni reciproche, in cui nulla rimane quel che era, dove era e come era, ma tutto si muove, si cambia, nasce e muore.

Questa visione primitiva, ingenua, ma sostanzialmente giusta del mondo è quella dell'antica filosofia greca e fu espressa chiaramente per la prima volta da Eraclito:
tutto è ed anche non è, perché tutto scorre, è in continuo cambiamento, in continuo nascere e morire.

(Engels, Anti-Dühring)

Stampa
Print
Emilio Gianni
Un socialismo di rito Ambrosiano-Emiliano
I congressi costituenti del Partito Socialista Italiano. 1891-1893
Socialism of Ambrosian-Emilian Rite
The founding congresses of the Italian Socialist Party. 1891-1893

Raccogliamo in questo volume quasi trecento biografie dei protagonisti dei tre congressi costituenti del PSI, tra il 1891 e il 1893. Il Congresso Operaio Italiano, a Milano nell’agosto del 1891, aveva dato vita al Partito dei Lavoratori Italiani. Il primo congresso di questa organizzazione, svoltosi a Genova nell’agosto del 1892, è considerato l’atto fondativo del socialismo italiano.
I primi anni Novanta del XIX secolo aprono un periodo storico di grande complessità, si prepara la fine dell’era di Francesco Crispi e sono in incubazione mutamenti e tensioni che sfoceranno nella crisi di fine secolo. Non può essere compito di questo studio una trattazione storica di quel periodo, una ricostruzione ordinata alla luce della scienza marxista della politica resta da fare. Anche i problemi d’analisi delle forme politiche del socialismo in Italia sono questione che travalica il compito di un’opera prosopografica. Rimane che la ricognizione delle biografie degli uomini che ne furono protagonisti ne è un presupposto importante.


The present volume includes almost 300 biographical records of participants in the three founding congresses of the Italian Socialist Party (PSI) that took place in 1891-1893. The Italian Working Men’s Congress, that met in Milan in August 1891, established the Italian Working Men’s Party. This latter’s first congress, held in Genoa in August 1892, can be considered as the founding act of Italian socialism. The early 1890’s marked the beginning of a very complex historical period, when the end of Francesco Crispi’s age was approaching, and incubating changes and tensions were about to flow into the end-of-century crisis. A historical investigation in this period cannot be the object of the present study, and the necessary precise reconstruction based on Marxist science is still to be done. Even the questions of analysis of the political forms of socialism in Italy go beyond the scope of this prosopographical research. However, a review of the biographies of the people who played a relevant role is an important prerequisite thereof.

 
Vedi il sommario    Contents
 

2013; 348 pagine, rilegato
Illustrato
indici delle fonti, dei luoghi, dei periodici, dei nomi


2013, hardcover, 348 pp., pictures, indexes of sources, of places, of periodicals, and of names

ISBN 978-88-86591-32-4
€ 25,00

 
Torna
Back

Edizioni PANTAREI s.r.l. Casella Postale 10688 MI-Isola - 20110 Milano; e-mail:
© 2008 - 2018 Edizioni Pantarei srl


Sede legale: Via Enrico Toti, 2 - 20123 Milano
C.F.-P. IVA-Registro Imprese MI: 11008550151
REA MI-1427004
Cap. Soc. € 25.819 i.v.


Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione atto a monitorare o raccogliere informazioni personali di identificazione. Sono utilizzati esclusivamente cookie di terze parti (Google Analytics), raccolti e gestiti garantendo l'anonimato dell'utente, impiegati esclusivamente in forma aggregata a fini statistici sull'utilizzo del sito. L'utente può in ogni caso disabilitare l'azione di Google Analytics installando sul proprio browser l'apposita componente fornita da Google (http://tools.google.com/dlpage/gaoptout).